Svolgimento Didattica a Distanza


L’Ordinanza del Ministro della Salute, emanata il 4 Novembre, colloca il Piemonte tra le regioni caratterizzate da “uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto”. In queste aree territoriali si applicano le misure previste dal DPCM del 3 novembre 2020 all’art. 3.

In particolare al c. 4 lettera a, viene vietato ogni spostamento che non sia motivato da comprovate esigenze lavorative mentre vengono consentiti “gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita”.

In attesa di disposizioni da parte del Ministero e/o dell’USR Piemonte, ritengo opportuno che i docenti evitino spostamenti per svolgere la didattica a distanza e limitino la loro presenza a scuola alle attività deliberate dal Collegio Docenti e dai Consigli di Classe, ovvero le attività laboratoriali previste e la frequenza degli studenti con BES valutata caso per caso.

I docenti che hanno dichiarato il possesso di documentazione e la formazione necessaria, come richiesto nell’ultimo Collegio Docenti, attestano la loro presenza e le ore effettuate sul Registro Elettronico.

Per i docenti che hanno richiesto specifica attrezzatura preciso che posso considerare solo le richieste dei docenti a tempo determinato e solo in subordine alle esigenze degli studenti. Per la formazione specifica ricordo che il Prof. Pian mantiene attivi corsi di aggiornamento e perfezionamento sulla didattica a distanza nel corso di tutto l’anno e l’iscrizione è gratuita.

I docenti che hanno inoltrato richieste al momento non soddisfatte potranno usufruire di apposite postazioni all’interno della scuola.

Ringrazio tutti per la collaborazione.

 

Dirigente Scolastico
Prof.ssa Elena Maria Garrone